Newsletter del 29.08.2012

Notizie di attualità del 29.08.2012

Formazione professionale di base

29.08.2012
29.08.2012

Indagine conoscitiva: modifiche del piano di formazione

L'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT) ha avviato l'indagine conoscitiva per due progetti di modifica del piano di formazione per la formazione professionale di base di addetto al pneumatico CFP. È richiesto l'adeguamento di alcuni obiettivi di valutazione nella parte A (competenze operative) e la modifica di alcune voci relative al campo di qualificazione "lavori pratici" nella parte D. I documenti relativi all'indagine conoscitiva sono consultabili sul sito dell'UFFT. In assenza di osservazioni al 15 settembre 2012, le modifiche proposte verranno ritenute approvate.

29.08.2012

TI: Emanuele Berger passa alla Divisione della scuola

Emanuele Berger è stato nominato Direttore della Divisione della scuola e coordinatore del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport. Succederà a Diego Erba che beneficerà del pensionamento a fine anno. Berger attualmente riveste la funzione di capo dell'Ufficio dell'innovazione e dello sviluppo della qualità all'interno della Divisione della formazione professionale e in precedenza ha svolto diversi compiti all'interno del sistema educativo sia in ambito dipartimentale che all'interno della SUPSI dove è stato docente di sostegno pedagogico, formatore presso l'Istituto di abilitazione e aggiornamento, direttore dell'Ufficio studi e ricerche e responsabile del Centro innovazione e ricerca sui sistemi educativi. Comunicato stampa

29.08.2012
29.08.2012

LU: applicazione della pianificazione della scuola professionale

Il centro di formazione della salute e del sociale (BBZG) finora distribuito in sei sedi diverse si è trasferito nella sede ampliata di Sursee. Per diverse professioni è inoltre cambiata la sede d'insegnamento a causa di lavori importanti presso il centro di formazione BBZ Bau und Gewerbe e BBZ Wirtschaft Informatik und Technik. Tutti gli spostamenti e i lavori in corso avvengono nel quadro della pianificazione delle scuole professionali del Canton Lucerna che prevede di riunire le professioni affini in un'unica sede creando così dei veri e propri centri di competenza. L'applicazione della pianificazione si concluderà nell'autunno 2012.
Comunicato stampa

29.08.2012

LU: la formazione professionale molto ben vista dalla popolazione

I risultati di un sondaggio presso la popolazione del Canton Lucerna dimostrano che alla formazione viene attribuito un valore importante. Nel 2011 la formazione offerta sul territorio cantonale, per quel che concerne varietà e qualità, è stata valutata in modo quasi esclusivamente positivo. La formazione professionale ha dimostrato di essere particolarmente apprezzata: l'85% della popolazione ha dichiarato di esserne molto soddisfatto. Nel caso di alcune professioni, il tasso di persone molto soddisfatte raggiunge addirittura il 90%. Rispetto al primo sondaggio svolto nel 2009, i risultati si sono rivelati decisamente più positivi.
Comunicato stampa

29.08.2012

LU: nuova scuola d'arti e mestieri per creatori d'abbigliamento

A partire da agosto 2013 sarà possibile conseguire una formazione professionale triennale di creatore d'abbigliamento presso la scuola d'arti e mestieri "LU Couture". La selezione d'ammissione avverrà tramite un test attitudinale e un colloquio che si svolgeranno in settembre e novembre 2012. I posti di formazione disponibili per il 2013 saranno annunciati a partire da settembre nella borsa nazionale dei posti di tirocinio su orientamento.ch.

29.08.2012

ZH: impiego dei fondi per la formazione professionale

Un terzo delle 119 000 aziende zurighesi contribuisce al fondo cantonale per la formazione professionale istituito nel 2011. La commissione della formazione professionale ha deciso per la prima volta come impiegare gli 8 milioni di franchi. Nel 2012 e 2013, 2,55 milioni saranno investiti per le procedure di qualificazione della formazione professionale di base. Inoltre le aziende formatrici beneficeranno di sgravi grazie a un fondo di un milione di franchi che nel 2013 andrà alla formazione dei formatori. Ciò significa che il fondo finanzierà nella misura di 250 franchi i costi di formazione di ogni futuro formatore. In aggiunta la fiera delle professioni di Zurigo otterrà 250 000 franchi e saranno sostenuti con complessivamente 150 000 franchi i nove forum regionali sulla formazione professionale, la conferenza cantonale dei posti di tirocinio e la giornata intercantonale del posto di formazione.
Comunicato stampa
Fondo per la formazione professionale

29.08.2012

ZH: aumento importante dei contratti di tirocinio

Nel 2012 il Canton Zurigo ha registrato la stipula di circa 1000 nuovi contratti di tirocinio in più rispetto all'anno precedente. Poco prima dell'inizio della formazione il numero dei nuovi rapporti di tirocinio era di 12 600 unità. Dal 2002 il numero dei contratti stipulati ogni anno è in costante aumento. È invece diminuito il numero dei giovani iscritti a un anno preparatorio che a metà luglio ammontava a 1'822.
Comunicato stampa

29.08.2012

Francia: uno studio paragona i sistemi della formazione

Il Centre d'études et de recherches sur les qualifications (Céreq), editore del bollettino informativo Bref, ogni mese pubblica uno o due studi e analisi sulla formazione e l'impiego. Il bollettino del maggio 2012 è dedicato alla disoccupazione giovanile. Un'analisi che paragona i vari sistemi di formazione (Francia, Germania e Australia) dimostra che la formazione professionale di base non è sempre un rimedio alla disoccupazione giovanile. In effetti, i modelli nazionali sono raramente trasferibili.

Formazione professionale superiore e continua

29.08.2012

Interventi parlamentari della sessione estiva

Durante la sessione estiva del Parlamento svizzero sono stati presentati i seguenti interventi sulla formazione professionale superiore:
- Scuole specializzate superiori. Garantire il riconoscimento federale degli studi postdiploma (postulato numero 12.3415)
- Scuole specializzate superiori. Garantire il riconoscimento federale degli studi postdiploma (postulato numero 12.3428)
- Diploma di esperto fiscale federale. Diritto a sostenere gli esami nelle tre lingue nazionali (interrogazione numero 12.1042)
- Equivalenza dei titoli della formazione professionale superiore (mozione numero 12.3511)
- Rafforzare la formazione nell'iter per il conseguimento della patente di caffettiere-ristoratore (mozione numero 12.3599)

29.08.2012

Regolamenti in consultazione

Le organizzazioni competenti hanno sottoposto all'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT) il disegno di regolamento concernente l'esame di professione di sommelier con attestato professionale federale.
Foglio federale del 21 agosto 2012

Formazione generale e scuole universitarie

29.08.2012

Formare più medici

La piattaforma comune di Confederazione e Cantoni Dialogo "Politica nazionale della sanità" chiede che, a partire dal 2018/2019, siano formati circa 300 medici in più all'anno. Giovedì scorso a Berna la piattaforma ha approvato un rapporto relativo a questo aumento e ha deciso di fare ulteriori accertamenti sul finanziamento e sull'ubicazione dei nuovi posti di studio. Particolare attenzione dovrà inoltre essere dedicata al potenziamento della medicina di base. Il Dialogo "Politica nazionale della sanità" è una piattaforma permanente attraverso la quale i due partner – Confederazione e Cantoni – discutono temi e compiti di politica sanitaria per trovare soluzioni condivise.
Comunicato stampa

Orientamento

29.08.2012

CSFO Edizioni: nuove pubblicazioni in italiano

È uscita la nuova edizione aggiornata di "Una finestra sulle professioni". Si tratta di uno strumento utile e pratico che può essere di sostegno ai giovani per un primo confronto con il mondo delle professioni. Un materiale da utilizzare anche in classe, sul quale i ragazzi potranno lavorare. Le pubblicazioni si possono ordinare sia su shop.csfo.ch sia tramite il formulario che si trova sulla colonna destra nella pagina delle novità. Lì, a partire dal 10 settembre, si troverà anche la nuova serie di foto sulle professioni. Inoltre è disponibile il programma di edizione annuale aggiornato.

29.08.2012

CSFO Edizioni: nuove pubblicazioni in francese e in tedesco

Durante l'estate sono apparse alcune nuove pubblicazioni: due opuscoli sulle professioni di tecnologo dell'industria lattiera (francese e tedesco), di informatico (francese e tedesco); inoltre è uscito un nuovo numero di "Cahiers du choix professionnel" dedicato all'insegnamento, alla salute e al sociale, due DVD "Zoom sur les métiers" presentano il lavoro degli orticoltori e dei selvicoltori e un DVD "Und du? – Filmisches Lexikon zu den Berufsanforderungen" che aiuta i giovani a capire la sostanza dei requisiti professionali richiesti dai datori di lavoro, spesso formulati in modo troppo astratto.
Nuove pubblicazioni in francese / tedesco

29.08.2012

ZH: avviso alle aziende che assegnano i posti di formazione con troppo anticipo

Il Dipartimento dell'educazione zurighese mette in guardia 10 000 aziende che assegnano posti di formazione con eccessivo anticipo: chi assegna i posti di formazione troppo presto rischia che gli scolari firmino il contratto senza ponderare troppo la decisione con il conseguente scioglimento del contratto di tirocinio. Diverse banche confermano alla trasmissione televisiva Rundschau di stipulare i contratti di tirocinio già il 1° settembre, quindi un anno prima dell'inizio della formazione. Il prossimo settembre Daniel Jositsch, presidente di Sic Svizzera e Consigliere nazionale del PS, intende presentare un postulato al Consiglio nazionale e invitare il Consiglio federale a sviluppare delle misure per affrontare questo problema.
Ulteriori informazioni (in tedesco)
Servizio televisivo (8 minuti, in tedesco)

29.08.2012

BE: Case Management garantito fino al 2016

Il progetto Case Management Formazione professionale continuerà ad esistere anche tra il 2013 e il 2016. A tale scopo il Consiglio di Stato del Canton Berna ha approvato un credito di 10 milioni di franchi. Il progetto era stato lanciato nel 2008; è destinato ai giovani e ai giovani adulti con difficoltà scolastiche, linguistiche, personali, sociali e problemi di salute o di integrazione. Il Case Management Formazione professionale segue i giovani in modo individuale e mira a rendere possibile il loro inserimento nel mondo del lavoro.

29.08.2012

LU: si conclude il progetto time-out per i giovani

Attraverso un progetto pilota nel Canton Lucerna sono stati scelti dei giovani di quarta media con difficoltà scolastiche e scarsa motivazione, per essere preparati all'inserimento nel mondo del lavoro. Gli scolari scelti sono stati dispensati dalla scuola per 3 mesi durante i quali hanno frequentato un programma che comprendeva: la valutazione della situazione, una parte di pedagogia dell'esperienza, internato e uno stage. In seguito a questo programma, sette dei dieci giovani hanno trovato un posto di formazione. La trasmissione televisiva Schweiz aktuell ha documentato questo progetto della Fondazione Speranza in un servizio durante una settimana intera.

Mercato del lavoro

29.08.2012

Il certificato per l'uguaglianza del salario ora anche nella Svizzera tedesca

Nonostante la maggior parte delle imprese sia convinta di seguire una politica salariale neutra, secondo le cifre ufficiali la differenza salariale tra uomo e donna si attesta ancora quasi al 19%. Le organizzazioni, grazie alla certificazione "equal-salary", possono ora dimostrare che l'uguaglianza salariale non è solo una promessa. La procedura che porta al certificato avviene in due fasi. Nella prima, i dati relativi al salario vengono valutati a mo' di statistica, e nella seconda avviene l'audit in azienda. Per questa procedura l'impresa non pubblicherà informazioni riservate. Il label sviluppato nella Svizzera francese "equal-salary" è ora rappresentato anche da un ufficio nella Svizzera tedesca.

29.08.2012

Schneider-Ammann istituisce l'organo consultivo Cleantech

Il capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE), il consigliere federale Schneider-Ammann, ha istituito un organo consultivo che seguirà l'attuazione della strategia della Confederazione per l'efficienza delle risorse e le energie rinnovabili. Fanno parte dell'organo consultivo rappresentanti di Cantoni, città, comuni, associazioni economiche, imprese, istituzioni economiche e organizzazioni non governative. In occasione della seduta costitutiva, l'organo consultivo ha dedicato particolare attenzione all'eliminazione degli ostacoli all'innovazione, alla garanzia a lungo termine della sicurezza degli investimenti e all'importanza di creare nuove imprese per la crescita economica.
Comunicato stampa

29.08.2012

Dumping salariale nel settore dell'orticoltura

Il dumping salariale sarebbe praticato da almeno l'11% delle imprese del settore orticolo, secondo uno studio (francese / tedesco) dell'Unione sindacale svizzera (USS). Ma le misure di controllo variano a seconda dei Cantoni. Infatti, gran parte dei Cantoni tollera salari medi corrispondenti a un livello di riferimento troppo basso. Nel momento in cui però si considera il livello salariale riferendolo al livello medio del settore, il tasso di dumping salariale può raggiungere il 34%, come nel caso di Basilea Città e Basilea Campagna. Per ovviare a questa situazione, L'USS pensa sia necessario adottare rapidamente un contratto collettivo di lavoro, prevedendo salari minimi più elevati.

29.08.2012

Germania: tasso di occupazione degli ultrasessantenni più che raddoppiato

Negli ultimi 20 anni il tasso di occupazione dei lavoratori compresi tra i 60 e i 64 anni è più che raddoppiato. Questo è quanto riporta l'Institut für Arbeitsmarktund Berufsforschung (IAB). Mentre nel 1991 il tasso di occupazione degli ultrasessantenni era ancora del 20,8%, nel 2010 aveva raggiunto il 44,2%. Decisivo è stato l'aumento dell'impiego femminile. Secondo lo IAB uno dei fattori principale che ha concorso all'incremento del tasso di occupazione è il migliore stato di salute dei lavoratori in età avanzata. In Svizzera, la percentuale di donne ultrasessantenni che svolgeva un'attività lucrativa, nel 2011, era pari al 49%, mentre quella degli uomini era pari al 71,7%.
Comunicato stampa
Breve rapporto

29.08.2012

TI: giornata internazionale dell'alfabetizzazione

In Svizzera, i dati statistici pubblicati dalla Federazione Svizzera Leggere e Scrivere, parlano di circa 800000 persone che a causa dell'illetteralismo faticano a partecipare attivamente alla vita sociale, familiare e professionale. Per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema delicato e ancora poco conosciuto dell'illetteratismo, da alcuni anni, in occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, l'Associazione Leggere e Scrivere della Svizzera italiana, la Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti (CFC) e la Divisione della formazione professionale del Canton Ticino organizzano una manifestazione che quest'anno si terrà sabato 8 settembre al Centro commerciale Lugano Sud di Grancia. Per ulteriori informazioni si veda il sito della DFP o dell'Associazione Leggere e Scrivere della Svizzera italiana

Integrazione professionale

29.08.2012

Guida sulle competenze di base nell'ambito delle tecnologie di informazione e comunicazione

Le esigenze poste al personale poco qualificato per quanto concerne le tecnologie di informazione e comunicazione sono in costante crescita. Su incarico della Segreteria di Stato dell'economia e dell'Ufficio federale delle comunicazioni la Federazione svizzera per la formazione continua (FSEA) ha sviluppato un apposito progetto. Si tratta di una guida (tedesco) per una formazione continua nell'ambito delle tecnologie di informazione e comunicazione che ha lo scopo di promuovere le competenze di base settoriali attraverso misure aziendali o inerenti al mercato del lavoro. La pubblicazione è rivolta agli operatori della formazione e alle autorità preposte al mercato del lavoro.

29.08.2012

FR: annuncio alla disoccupazione presso gli URC

Nel Canton Friborgo l'iscrizione alla disoccupazione presso gli uffici comunali sarà abbandonata a partire dal 12 novembre 2012, fuorché nella capitale, a Villars-sur- Glâne e a Tavel. Saranno gli uffici regionali di collocamento (URC) del distretto di residenza delle persone in cerca d'impiego a garantire le prestazioni del caso, fornendo a quest'ultime le informazioni necessarie. Inoltre, presso gli URC di La Sarine e di Friborgo, le persone in cerca d'impiego potranno inserire personalmente i dati necessari per l'annuncio mediante un formulario elettronico. Sarà messo a loro disposizione un computer. Dopo un periodo di prova, l'offerta potrebbe essere estesa agli altri sei uffici cantonali.
Comunicato stampa

29.08.2012

Assistenza, cura e lavori domestici che causano stress

Prendersi cura dei famigliari si rivela spesso troppo impegnativo per molte persone. Questo tipo lavoro è soprattutto a carico delle donne. L'opuscolo "Yes we care", dell'Ufficio delle pari opportunità di Basilea Città, descrive questo tipo di stress in 14 racconti inerenti la vita quotidiana. L'autrice richiama l'attenzione sul fatto che il problema è posto dalle condizioni quadro, dato che mancano i fondi e i posti necessari.

Varie

29.08.2012

Austria: rapporto sulla formazione professionale e sull'occupazione giovanile

Un rapporto commissionato dal Ministero Federale per l'Economia, la Famiglia e la Gioventù fornisce un'ampia panoramica sulle misure di promozione dell'occupazione giovanile e della formazione professionale di base in Austria. Il rapporto sulla situazione dell'occupazione giovanile e della formazione professionale di base in Austria nel 2010-2011 contiene un vasto repertorio di dati e chiarisce gli sviluppi sia all'interno del Paese che a livello europeo. Sulla base dei risultati, gli autori formulano raccomandazioni per migliorare la situazione dell'occupazione giovanile e della formazione professionale in Austria.
Sintesi e studio