17.10.2012

Mercato del lavoro

Miglioramento sensibile sul mercato del lavoro

In seguito a una stagnazione del mercato del lavoro svizzero nei primi tre trimestri dell'anno, i datori di lavoro sembrano aver ritrovato fiducia grazie a una robusta congiuntura interna e a un'industria d'esportazione piuttosto resistente. Secondo il barometro Manpower sulle prospettive d'impiego in Svizzera, per il 4° trimestre 2012, l'8% delle 761 aziende interpellate prevede un aumento dei loro effettivi, il 3% annuncia un calo e l'88% prevede nessun cambiamento. Delle 7 regioni prese in esame, tre mostrano prospettive di reclutamento positive per il 4° trimestre 2012: la Svizzera centrale (+17%), seguono la regione del Lago Lemano (+8%) e la regione di Zurigo (+2%). Per contro, il Ticino si segnala come la regione più pessimista (-3%). I datori di lavoro di 5 dei 10 settori interrogati prevedono un aumento dei loro effettivi nel 4° trimestre 2012, in particolare nel settore Servizi pubblici e sociali (+11%).
Comunicato stampa