Newsletter del 28.08.2013

Notizie di attualità del 28.08.2013

Formazione professionale di base

28.08.2013

Formulario del contratto di tirocinio: leggermente modificato e nuova funzione

Il formulario del contratto di tirocinio è stato aggiornato a fine agosto 2013 e verrà utilizzato per i contratti di tirocinio stipulati per l’anno scolastico 2014/2015. Il nuovo formulario, le indicazioni precise sulle modifiche e ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina tematica relativa al contratto di tirocinio del portale formazioneprof.ch. Una novità è la versione stampa unione approvata dopo una prima fase di prova.

28.08.2013
28.08.2013

Cleantech: schede informative per i responsabili della formazione professionale

Il 15 maggio 2013 il Consiglio federale ha approvato il Rapporto "Cleantech nella formazione professionale". Lo IUFFP, su mandato della SEFRI ha creato delle schede informative per ogni singola professione. Si tratta di raccomandazioni che mirano a capire il potenziale uso del cleantech in vista dei prossimi aggiornamenti dei piani di formazione. I principi, le procedure e la tabella di marcia per l’applicazione delle raccomandazioni rimane di competenza delle oml. Nelle schede informative disponibili online (tedesco), viene valutata l’importanza del cleantech per la singola professione su una scala che va dall’1 al 10. Nei campi tematici mancanti vengono proposti degli obiettivi di valutazione per i piani di formazione.

28.08.2013

Programma quadro d'insegnamento per docenti di educazione fisica in consultazione

Il 1° ottobre 2012 sono entrate in vigore la Legge federale sulla promozione dello sport e dell’attività fisica (Legge sulla promozione dello sport, LPSpo, RS 415.0) e la relativa ordinanza (Ordinanza sulla promozione dello sport, OPSpo, RS 415.01). L’attività dei docenti di educazione fisica nella formazione professionale di base è ora disciplinata nell’Ordinanza sulla formazione professionale (art. 46, cpv. 3 lett. a,b e c OFPr). In collaborazione con l’Ufficio federale dello sport, la SEFRI ha elaborato il nuovo "Programma quadro d’insegnamento per docenti di educazione fisica" che sarà in consultazione fino all’11 ottobre 2013.
Il programma quadro e altri documenti

28.08.2013

Strategie per il reclutamento delle persone in formazione

La carenza dei posti di formazione si sta trasformando in carenza di persone in formazione, e le aziende formatrici devono impegnarsi per migliorare le strategie di reclutamento delle persone in formazione. Questo è quanto emerge da un’analisi della professoressa Margrit Stamm  che individua le potenzialità soprattutto nei giovani migranti con alti rendimenti e nelle ragazze, in cui bisognerebbe risvegliare l’interesse per le professioni meno tipiche per il loro genere.
Le aziende di successo, paragonate alle altre, hanno una modalità di reclutamento decisamente più elaborata.
Stamm, inoltre, insiste sul fatto di non fissarsi troppo sui buoni rendimenti scolastici dei candidati.  
Dossier "Lehrlingsmangel – Strategien für die Rekrutierung des Nachwuchses"

28.08.2013

L'influenza dell'internazionalizzazione sulla formazione professionale

Le aziende internazionalizzate con meno di 50 dipendenti, comparate alle aziende svizzere dello stesso calibro, presentano un basso tasso di partecipazione alla formazione professionale di base. Nelle aziende che hanno più di 50 dipendenti non si constata invece nessuna differenza significativa. Questo è quanto risulta dalla ricerca "Der Einfluss der Internationalisierung auf die arbeitsmarktorientierte Bildung" di Samuel Mühlemann, dell'Università di Berna. Spesso le aziende internazionalizzate non offrono posti di formazione perché non sono in grado di trasmettere tutti i contenuti della formazione o perché raggiungono il numero di personale qualificato necessario attraverso la formazione continua del personale già presente in azienda. La relazione tra costi e benefici della formazione professionale di base o dell'impiego delle persone che hanno concluso la formazione nella stessa azienda non si differenzia particolarmente da quella relativa alle aziende locali.
Ricerca
Articolo "Die Volkswirtschaft", "La Vie économique"

28.08.2013

Suggerimenti per le persone in formazione

La rivista "Beobachter" offre sul suo sito web consigli e suggerimenti relativi alla formazione professionale. Nella newsletter online Lehrlings-Special 2013 vengono trattati ad esempio le questioni relative alla scelta professionale, ai salari, ai problemi durante la formazione, alle candidature online e ai colloqui di lavoro.

28.08.2013
28.08.2013

I documenti del campus estivo 2013 dello IUFFP sono online

Tra il 1° e il 3 luglio ha avuto luogo la terza edizione del campus estivo dello IUFFP (tedesco), che quest’anno è stato dedicato ai “banchi di prova nella formazione professionale”. Oltre a seguire numerosi interventi specialistici, i 135 partecipanti, durante dei workshop, hanno avuto occasione di intervenire attivamente nello sviluppo della qualità nella formazione professionale.

28.08.2013

Concorso per persone in formazione: laboratorio climatico 2013/14

Il laboratorio climatico è un concorso per le persone in formazione di tutta la Svizzera che possono inoltrare un progetto sviluppato nell’azienda formatrice o presso la scuola professionale. Con il laboratorio climatico si vogliono stimolare la creatività e l’impegno giovanile e nel contempo trasmettere conoscenze approfondite relative all’ambiente, all’energia e al clima. Grazie a tali progetti, le persone in formazione vengono sensibilizzate all’uso consapevole delle risorse nella pratica professionale. Ai migliori progetti presentati verrà conferito un premio. Il bando di concorso è stato pubblicato su Laboratorio climatico 2013/14.

28.08.2013

Concorso video per le persone in formazione

Il 1° settembre si aprirà il concorso video "Craftlive" che si concluderà il 1° dicembre 2013. Si cercano clip creativi che illustrino i posti di formazione più svariati, in cui viene mostrata la vita lavorativa nel quotidiano. Le persone in formazione possono partecipare al concorso e far uso delle nuove tecnologie, che in genere conoscono molto bene.

Formazione professionale superiore e continua

28.08.2013

Entra in vigore l'Accordo intercantonale sulle scuole specializzate superiori

Con l’adesione del Canton San Gallo, l’Accordo intercantonale sulle scuole specializzate superiori, ha raggiunto undici Cantoni firmatari, e così ha superato il quorum; l’accordo può quindi entrare in vigore a partire dal 1° gennaio 2014. I contributi saranno concordati durante la prima conferenza tra i Cantoni firmatari del 27 marzo 2014. Gli accordi si applicheranno per la prima volta con l’inizio dell’anno scolastico 2015/16.
Stato delle procedure di adesione

28.08.2013

Regolamenti d’esame in consultazione

Le organizzazioni competenti hanno sottoposto alla SEFRI i disegni dei regolamenti concernenti i seguenti esami: l’esame di professione di specialista doganale con attestato professionale federale e l’esame professionale superiore di guardia di confine con diploma federale rispettivamente inquirente doganale con diploma federale.
Foglio federale del 27 agosto 2013

Formazione generale e scuole universitarie

28.08.2013

Le università non vogliono regolamentare lo sponsoring

La Conferenza dei Rettori delle Università Svizzere (CRUS) ha deciso di non elaborare delle regole interuniversitarie per l’impiego dei finanziamenti sponsoring dall’economia privata. Le Accademie svizzere delle scienze avevano previsto di elaborare un regolamento in collaborazione con la CRUS, per garantire l’indipendenza della ricerca finanziata da privati. Questo è quanto scrive la NZZ am Sonntag nell’edizione del 18.8.2013.

28.08.2013

Autovalutazione negli studi in psicologia

La Scuola universitaria di psicologia applicata e l’Università di Zurigo hanno sviluppato un esame di autovalutazione per la materia psicologia. Il test mira a diminuire l’alto tasso d’interruzione degli studi. In Germania, ad esempio presso l'Università di Friburgo in Brisgovia, esami di questo tipo vengono eseguiti da alcuni anni e in parte sono di carattere obbligatorio.

28.08.2013

Ai licei e alle università ci sono più donne che uomini

I numeri aggiornati sui titoli conseguiti presso le scuole universitarie dimostrano che la maggior parte, sia a livello di bachelor che di master, viene ottenuta dalle donne. Vi sono però delle grandi differenze nelle singole materie e università. Il numero delle maturità del 2012 è rimasto praticamente identico a quello dell’anno precedente, e anche qui le donne rappresentavano la maggioranza. Queste e altre informazioni si trovano nell’ultima NewsMail (francese/tedesco) dell’Ufficio federale di statistica UST.

28.08.2013

GE: piano d’azione per l'educazione fino alla maggiore età

La nuova costituzione ginevrina stabilisce l’obbligo di formazione fino al raggiungimento della maggiore età. L’applicazione avverrà entro la scadenza di quattro anni. Le prime misure entreranno in vigore all’inizio di quest’anno scolastico. Il piano d’azione, che si svolgerà progressivamente entro il 2017, prevede anche l’accompagnamento dei giovani in situazioni a rischio o che non hanno concluso le scuole. Con la nuova costituzione non sarà più possibile abbandonare una formazione senza aver trovato e concordato una soluzione alternativa con tutte le parti coinvolte.
Comunicato stampa

Orientamento

28.08.2013

Piattaforma di prova per l'orientamento: si cerca una società informatica

Il CSFO ha aperto un concorso pubblico per lo sviluppo e la gestione di una piattaforma di prova per l'orientamento professionale, universitario e di carriera. Il concorso si svolgerà secondo i criteri della WTO ed è accessibile su simap.ch. Le società informatiche interessate possono presentare la loro offerta entro il 1° ottobre al più tardi; fra un anno dovrebbero essere applicabili i primi test sulla piattaforma di prova. Responsabile del progetto è il servizio "Consulenza e diagnostica" del CSFO.

28.08.2013

Sguardo oltre frontiera per gli orientatori professionali

La "fondazione ch" propone una serie di viaggi di studio in Europa che potrebbero interessare gli orientatori professionali, universitari e di carriera. I corsi di diversi giorni offrono una piattaforma di scambio di esperienze e di idee su vari temi prestabiliti. Inoltre, nel settembre 2013, si terrà a Montpellier un congresso organizzato dall'Associazione internazionale dell'orientamento scolastico e professionale. Il tema sarà: Orientamento scolastico e professionale: un diritto dell'uomo o del cittadino?

28.08.2013

Nuovo dossier del volontariato

Il nuovo "Dossier volontariato" dell'organizzazione mantello BENEVOL Svizzera sostituisce la versione del 2001. Il dossier serve a documentare l'impegno svolto su base volontaria e non retribuito, e rende visibili le competenze e le abilità applicate. In questo modo il dossier potrà essere utile anche nella ricerca di lavoro.

Mercato del lavoro

28.08.2013

AMOSA: nessun cambiamento relativo ai gruppi a rischio di disoccupazione

Tra il 1997 e il 2011 la situazione dei gruppi a rischio sul mercato del lavoro, come giovani, disoccupati a lungo termine e persone poco qualificate, non è cambiata molto. La loro percentuale in cerca di lavoro rimane stabile nonostante le fluttuazioni congiunturali. Questo è quanto risulta da una nuova pubblicazione di AMOSA "Brennpunkt Arbeitslosigkeit", in cui sono stati aggiornati tutti gli studi AMOSA degli ultimi anni. AMOSA è un osservatorio del mercato del lavoro che comprende la Svizzera orientale, Argovia, Zugo e Zurigo, ed è stato fondato nel 2002.

28.08.2013

Indicatori del mercato del lavoro 2013

La pubblicazione "Indicatori del mercato del lavoro 2013" dell'UST offre una panoramica sul mercato del lavoro in Svizzera. Vi si commentano le principali statistiche del mercato del lavoro per il periodo 2007-2013 e presenta i dati illustrati in più di 50 tabelle.

28.08.2013

Settore delle cure: forte progressione delle formazioni

La professione di operatrice/operatore sociosanitaria/o AFC, creata nel 2002, fa oggi parte delle formazioni più apprezzate in Svizzera. Infatti, 3387 attestati federali di capacità sono stati rilasciati in questa professione nel 2011, contro i 777 di sei anni prima. Secondo il recente bollettino dell'Osservatorio svizzero della salute, il numero di attestati rilasciati al termine dei corsi Collaboratrici sanitarie CRS della Croce Rossa non ha smesso di progredire in questi ultimi anni. Nel 2011, essi ammontavano a 4443, contro i 3196 attestati di cinque anni prima.

28.08.2013

Pochi diplomati delle scuole universitarie si lanciano in un'attività indipendente

Solo una piccola parte (3,7%) delle persone diplomate presso le scuole universitarie esercita un'attività indipendente come attività principale, cinque anni dopo il conseguimento del titolo. Il tasso di indipendenti è in particolare elevato tra i titolari di un diploma di una scuola universitaria professionale nel campo del design (23%) e nel campo di musica, arti scenografiche e le altre arti (13%). L'attività indipendente è anche relativamente importante fra i titolari di un dottorato in medicina e farmacia (11%), scienze economiche (10%) e in diritto (8%). Secondo il comunicato stampa dell'UST, i titolari di un master in scienze economiche e in scienze esatte e naturali, che contano gli uni e gli altri 1% di indipendenti, appaiono ai piedi della scala.

Integrazione professionale

28.08.2013

Nuovo portale informativo AI per i medici

L'AI s’impegna affinché gli assicurati con limitazioni dovuti alla salute rimangano integrati nel mondo del lavoro o che vi vengano reinseriti. Ha quindi allestito un sito web che possa facilitare il contatto con i medici curanti. Il sito sarà infatti gestito dalla Federazione dei medici svizzeri FMH, dall'AI e dall'Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS. Il sito è suddiviso in tre sezioni principali (primo contatto con l'AI, trattamento da parte dell'AI, prestazioni AI già in corso) e mette a disposizione informazioni sui procedimenti, sui ruoli dei singoli attori, formulari ufficiali o basi legali.

28.08.2013

La povertà reddituale tocca 580'000 persone

Nel 2011, circa 580'000 persone erano toccate dalla povertà reddituale in Svizzera, cioè il 7,6% della popolazione con residenza permanente. Fra queste, 130'000 circa esercitavano un'attività lucrativa. Secondo l'UST, il tasso di povertà è calato di circa 2 punti dal 2007. Come negli anni precedenti, i genitori soli con figli a carico, le persone con un basso livello di formazione e quelle che vivono in famiglie senza attività lucrativa sono le più toccate dal fenomeno. La soglia di povertà media era di circa 2200 franchi al mese per una persona sola e di circa 4050 franchi al mese per una famiglia con due adulti e due bambini.
Comunicato stampa

28.08.2013

Germania: un lavoratore dipendente su quattro ha un basso salario

Nel 2010, in Germania, un quarto delle persone dipendenti guadagnava meno di 9,54 euro lordi all'ora. Il dato emerge da un nuovo studio dell'Istituto tedesco di ricerca sul mercato del lavoro, il Deutsches Institut für Arbeitsmarkt- und Berufsforschung (IAB). La quota dei lavoratori dipendenti con basso salario è più elevata rispetto ad altri paesi occidentali dell'UE. Secondo un comunicato stampa, in particolare le donne e i salariati a orario ridotto percepiscono una bassa remunerazione. Come in diverse altre analisi internazionali, lo studio dello IAB ha fissato la soglia di basso salario a due terzi del salario medio nazionale.

28.08.2013

Francia: migliorate le condizioni di lavoro per gli ultracinquantenni

In Francia, il 41% dei lavoratori sopra i cinquant'anni si dichiara soddisfatto delle condizioni offerte dal datore di lavoro. Rispetto al 2010 questa percentuale è fortemente aumentata, grazie a diversi miglioramenti entrati in vigore. È quanto emerge da un'inchiesta nazionale del centro di ricerca Cegos. Lo studio ha trattato le aspettative e l'integrazione aziendale di 527 persone attive (quadri, impiegati e lavoratori) tra i 50 e i 65 anni. Inoltre lo studio dimostra che per il 94% degli intervistati lo stipendio è l'aspetto più importante; va detto che il 42% ritiene importanti anche la realizzazione e lo sviluppo personale.

Varie

28.08.2013

Studio sui percorsi formativi e sulla carriera dei giovani

Lo studio longitudinale rappresentativo "Continuità ed evoluzione delle diseguaglianze di genere nei percorsi formativi e nelle carriere di giovani adulti in Svizzera" del Seminario di sociologia dell'Università di Basilea, ha analizzato la formazione e il percorso professionale di 6000 giovani adulti su un periodo di dieci anni. Si è in particolare rivelato che meno dell'1% degli intervistati desideravano esercitare un lavoro atipico per il proprio sesso e lo avrebbero effettivamente esercitato più tardi. Molti giovani adulti non lasciano la via di formazione tipicamente maschile o femminile nella quale si sono impegnati.
Ulteriori informazioni

28.08.2013

Rapporto annuale sulle assicurazioni sociali

Il rapporto annuale 2012 sulle assicurazioni sociali contempla informazioni d'attualità sulle assicurazioni sociali, una panoramica dei recenti dibattiti politici e le prospettive future. Il rapporto offre informazioni sulle cifre-chiave attuali delle diverse assicurazioni sociali, illustra i collegamenti trasversali e si china sulle strategie seguite per far fronte alle sfide future nel campo della sicurezza sociale.

28.08.2013

Contro la discriminazione nel mondo del lavoro

Nel quadro del dialogo promosso dalla Conferenza tripartita sugli agglomerati CTA sul tema integrazione e mondo del lavoro, il Servizio per la lotta al razzismo SLR ha elaborato un foglio informativo intitolato "Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell'interesse di tutti". Oltre ad offrire una panoramica dei principali ambiti e delle forme più diffuse di discriminazione nel mondo del lavoro, il documento riporta una serie di raccomandazioni pratiche per combattere questo fenomeno.

28.08.2013

Emil Wettstein vincitore del premio della formazione all'alta scuola pedagogica di Zurigo

In occasione della Giornata della Scuola universitaria, il 25 ottobre, l’Alta scuola pedagogica di Zurigo PH Zürich, onorerà Emil Wettstein con il premio della formazione. Il premio vuole riconoscere i meriti straordinari di Wettstein nell'ambito della formazione professionale. La giuria intende omaggiare il suo impegno costante, la sua forza innovativa e gli impulsi importanti dati al panorama svizzero della formazione professionale. Tra le numerose attività svolte da Wettstein vi è in particolare quella di caporedattore presso la rivista e la newsletter PANORAMA. Questa è l’ottava edizione del premio della formazione della PH Zürich. Il premio è un riconoscimento alle personalità che si impegnano in modo esemplare e senza interessi personali per la promozione dell’educazione pubblica.

28.08.2013

TI: l'8 settembre si terrà la giornata dell'alfabetizzazione

La Giornata internazionale dell’alfabetizzazione, che ricorre ogni anno in data 8 settembre, vuole essere un momento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’importanza di acquisire e mantenere lungo tutto il corso della vita le competenze di base nella scrittura, lettura e matematica. L’Associazione Leggere e Scrivere della Svizzera italiana e la Divisione della formazione professionale del Canton Ticino (con la collaborazione di altri enti e associazioni del nostro territorio) a tale scopo organizzano delle manifestazioni, quest’anno in collaborazione con Sportissima con il motto "mens sana in corpore sano".
Programma delle manifestazioni