30.01.2013

Mercato del lavoro

I trasporti esclusi dalla convenzione nazionale della costruzione

Da ora in poi i trasporti stradali a titolo professionale, compresi i trasporti provenienti e destinati ai cantieri, non rientreranno più nel campo d'applicazione della convenzione nazionale del settore edile. Questo è quanto deciso dal Consiglio federale. L'associazione svizzera dei trasporti stradali ASTAG si rallegra della decisione, ma si rammarica del fatto che il Consiglio federale non abbia chiarito tutta la questione; infatti per quel che riguarda le imprese miste bisognerà decidere caso per caso e questo comporterà inevitabilmente delle complicazioni giuridiche.
Comunicato stampa (francese/tedesco)