28.08.2013

Mercato del lavoro

Pochi diplomati delle scuole universitarie si lanciano in un'attività indipendente

Solo una piccola parte (3,7%) delle persone diplomate presso le scuole universitarie esercita un'attività indipendente come attività principale, cinque anni dopo il conseguimento del titolo. Il tasso di indipendenti è in particolare elevato tra i titolari di un diploma di una scuola universitaria professionale nel campo del design (23%) e nel campo di musica, arti scenografiche e le altre arti (13%). L'attività indipendente è anche relativamente importante fra i titolari di un dottorato in medicina e farmacia (11%), scienze economiche (10%) e in diritto (8%). Secondo il comunicato stampa dell'UST, i titolari di un master in scienze economiche e in scienze esatte e naturali, che contano gli uni e gli altri 1% di indipendenti, appaiono ai piedi della scala.