17.04.2013

Mercato del lavoro

Caritas: garantire i diritti dei lavoratori domestici

Caritas chiede al Consiglio federale e al Parlamento di ratificare immediatamente la Convenzione n° 189 dell’organizzazione intercantonale del lavoro, che prevede i diritti fondamentali dei lavoratori domestici. Nella sua presa di posizione (francese/tedesco), Caritas chiede che i rapporti di lavoro siano regolati in modo adeguato: tempo libero settimanale di almeno 24 ore, retribuzione delle ore supplementari e rispetto dei salari minimi. Inoltre Caritas propone nuovi modelli di finanziamento per il lavoro domestico, per far sì che anche chi non dispone di mezzi sufficienti possa tenere in casa i propri famigliari.