25.03.2020

Mercato del lavoro

SECO: stime sulla contrazione economica dovuta al coronavirus

L'epidemia di coronavirus sta provocando una chiusura temporanea di diversi settori dell'economia svizzera. Un gruppo di esperti della Confederazione pronostica una recessione per il 2020. Prevede una diminuzione del PIL dal -1,3 al -1,5% (previsione del dicembre 2019: +1,3%). Se la situazione epidemiologica si stabilizza, l'economia dovrebbe riprendersi progressivamente a partire dal secondo semestre 2020. Questo si tradurrebbe in una forte crescita del PIL nel 2021, che non consentirebbe tuttavia di raggiungere il livello previsto inizialmente. La SECO sottolinea che le previsioni attuali sono estremamente incerte.
Comunicato stampa