25.03.2020

Integrazione professionale

Tra i laureati aumenta la disoccupazione di lunga durata

Tra il 2010 e il 2018 il numero dei disoccupati di lunga durata è aumentato del 22%, passando da 65'000 a 80'000. Secondo uno studio (tedesco) del Politecnico federale di Zurigo (ETH) commissionato dalla SECO, questa percentuale include le persone che non hanno un lavoro da oltre un anno. Come riporta il SonntagsBlick, accanto alla categoria degli over 45, i più colpiti da questo sensibile aumento sono soprattutto i titolari di un diploma universitario o SUP nel settore tecnico. Nel 2018 lo stesso gruppo rappresentava un quarto dei disoccupati di lunga durata.