28.11.2018

Orientamento

Studio JAMES: streaming, social network, cybergrooming

Nel 2018 1200 giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni sono stati interpellati, nel quadro dello studio JAMES, sull'utilizzo che fanno dei media e sulle loro attività nel tempo libero. I risultati dimostrano che dal 2010 la frequenza delle attività svolte insieme alla famiglia è aumentata. Il 99% dei giovani in Svizzera possiede uno smartphone; cellulare e Internet sono usati quotidianamente per 150 minuti. Sempre in maggior misura vengono utilizzati i servizi di streaming musicale e video. L'87% di tutti i giovani in Svizzera ha un account su Instagram o Snapchat. Secondo lo studio, negli ultimi quattro anni è inoltre stato registrato un significativo aumento del cybergrooming: un terzo dei giovani dichiara di essere già stato contattato online da una persona estranea con richieste indesiderate a sfondo sessuale.