28.11.2018

Mercato del lavoro

Lavoratori anziani: contributi LPP elevati e prospettive d'impiego

Contributi LPP elevati non prolungano la durata della disoccupazione dei lavoratori più anziani, non deprimono il reddito dei nuovi assunti né riducono le possibilità di trovare un nuovo impiego. Questo è quanto risulta da uno studio della Scuola universitaria professionale di Berna, condotto nel quadro del progetto "Arbeitsmarkt 45+". Questi risultati contraddicono l'opinione comune. Nel luglio 2018, l'associazione Workfair 50+ ha infatti lanciato un'iniziativa popolare intitolata "Lavoro invece di povertà", che reclama importi forfettari per il secondo pilastro.